martedì 26 maggio 2015

download Project 2016 and Visio 2016

image



Come riportato dal seguente sito http://blogs.msdn.com/b/brismith/archive/2015/05/21/project-2016-preview.aspx è possibile scaricare gratuitamente la versione beta di Project 2016 e Visio 2016.

Ricordo che essendo versioni ancora in fase di test, si consiglia l'installazione in macchine di test o su macchine virtuali per non compromettere il proprio pc  o software.

I software infatti vengono rilasciati per testare ed eventualmente evidenziare i possibili bug prima del rilascio finale.

Nel sito sono presenti le versioni a 32 e 64 bit, con il relativo codice seriale.

Per maggiori informazioni ed altro visitate il seguente sito http://blogs.msdn.com/b/brismith/archive/2015/05/21/project-2016-preview.aspx

lunedì 25 maggio 2015

FT: Calcolo IMU on line

Qualche giorno fa, avevo inserito un fuori tema molto atipico, quello per rilevare il valore catastale del proprio appartamento, qui  http://emanuelemattei.blogspot.it/2015/05/ft-consultazione-rendite-catastali.html la notizia.

In tale notizia, un lettore ha inserito un bel commento indicando un sito on line per calcolare gratuitamente l'IMU, e precisamente dal seguente sito http://www.amministrazionicomunali.it/imu/calcolo_imu.php

Si ringrazia Pierluigi per il consiglio.

domenica 24 maggio 2015

Ext.Net GridPanel column Combobox view text

Nel caso che vogliamo visualizzare una combobox in un controllo GridPanel di Ext.Net dopo aver convalidato il dato nella fase editing, può capitare che nella griglia viene visualizzato il valore relativo alla proprietà valueField anzichè quello relativo alla proprietà DisplayField.

Per risolvere tale problema, dobbiamo utilizzare il tag Render nella colonna di nostro interesse e tramite l'attributo fn indicare una funzione che ritorna il valore che vogliamo.

Qui di seguito un frammento di codice di tale soluzione.


Funzione Javascript


var VisualizzaTesto = function (value) {
            var r = Store1.getById(value);
            if (value == "A") {
                return "Testo A";
            }
            else if (value == "B") {
                return "Testo B";
            }
            else if (value == "C") {
                return "Testo C";
            }
            else {
                return "";
            }

        };


HTML

<

ext:Column ColumnID="CAMPODB" Header="Testo" Width="80" DataIndex="CAMPODB">
renderer fn="VisualizzaTesto" > /renderer>
editor> /editor>
ext:combobox displayfield="Descrizione" id="cmb1" nbsp="" runat="server" valuefield="Valore" > /ext:combobox>
ext:store id="Store1" runat="server"
reader> /reader>
ext:jsonreader idproperty="IdSpazio">
fields> /fields>
ext:recordfield mapping="Valore" name="Valore" /ext:recordfield>
ext:recordfield mapping="Descrizione" name="Descrizione"> /ext:recordfield>
                                                                                                       
                                                                                                   
                                                                                               
                                                                                           
                                                                                       
                                                                                                                                                                           
                                                                                   
                                                                               
                                                                           




sabato 23 maggio 2015

Sito sul lavoro informatico



Oggi vi segnalo un sito molto interessante per coloro che sono alla ricerca di un posto di lavoro in ambito informatico.

Il sito http://it.face4job.com/face4job/skills4you contiene numerose offerte di lavoro aggiornamente costantemente, ogni giorno tante offerte di lavoro non solo in Italia ma anche all'estero.

Per maggiori informazioni ed altro visitate il sito indicato.

lunedì 18 maggio 2015

free download Format Factory 3.6.0 italiano portable usb

Format Factory 3.6.0 portable italiano

Antonio, mi informa del rilascio della versione 3.6.0 di Format Factory, il programma gratuito per la conversione di file da un formato ad un altro.

La versione è in italiano e portable, ossia che non richiede nessuna installazione.
Un programma sempre più utilizzato in ogni ambito.

Per il download del programma e maggiori informazioni, visitate il sito dell'Istituto Majorana, qui http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2419&Itemid=1

Che dirvi... buon divertimento.



domenica 17 maggio 2015

FT: Consultazione rendite catastali

logo Agenzia delle Entrate


Oggi, segnalo un servizio interessante per coloro che vogliono verificare le rendite catastali del proprio appartamento.

Tramite il sito http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/home/servizi+online/serv_terr/senza_reg/consultazione+rendite+catastali è possiblie ottenere il valore catastale di un determinando appartamento, inserendo i dati dell'immobile, quali foglio, particella ed altri.

Un servizio molto interessante

Un fuori tema che mancava da tanto tempo a questo blog.


venerdì 15 maggio 2015

DotNetCampus l'evento tecnologico su tecnologia .Net

Mancano pochi giorni al grande evento tecnologico nazionale sulla tecnologia Microsft .Net, il DotNetCampus qui http://www.dotnetcampus.it/ il sito ufficiale, è una giornata gratuita formativa aperta a tutti.

Tante le sessioni e le tamatiche illustrate durante tale iniziative.

Per partecipare bisogna registrarsi sul sito appena indicato.

mercoledì 13 maggio 2015

Ext.net DirectMethodNamespace directmethod in C#

Quando utilizziamo la proprietà DirectMethodNamespace in una pagina Aspx, e vogliamo richiamare un metodo da lato client, dobbiamo utilizzare il valore della proprietà anzichè ext.net.directmethods.

Qui di seguito un esempio.

Pagina ASPX



 var NomeFunione = function () {
            MyNamespace.Metodo();
        }


Lato .cs

[DirectMethod(Namespace = "MyNamespace")]
    public string Metodo()
{
//codice
}

martedì 12 maggio 2015

Ext.net DirectMethod and UserControl C#

Utilizzando il framework Ext.Net, può capitare la necessità di dover utilizzare a runtime (per esempio in una confirm) un metodo tramite la sintassi DirectMethod.

Se il metodo da richiamare si trova in un controllo ascx, o meglio usercontrol utilizzato come finestra modale, il metodo non verrà eseguita, generando un errore a run time.

Qui di seguito come risolvere tale problematica ed eseguire in un user controllo il method.

Pagina Aspx.

Nella pagina aspx, che richiama l'user control, dobbiamo impostare la proprietà DirectMethodNamespace del controllo ResourceManager con un valore che utilizzeremo nel controllo.

Qui di seguito un esempio
<

ext:ResourceManager ID="ResourceManager1" runat="server" DirectMethodNamespace="MyNameSpace"

>

Pagine UserControl

Nella pagina usercontrol, che verrà utilizzata come finestra modale, dobbiamo creare il metodo di tipo DirectMethod.

Qui di seguito un esempio tramite il linguaggio C#

 [DirectMethod(Namespace = "MyNameSpace")]
    public void MioMetodo()
    {

}


 Da notare che l'attributo DirectMethod ha la proprietà namespace impostata con il valore presente nella proprietà DirectMethodNamespace della pagina aspx.

Impostare il valore.

Se vogliamo utilizzare il metodo in una finestra Confirm, dobbiamo impostare nella proprietà handler tale metodo, seguito dallo spazio dei nomi e della parola chiave "DirectMethods).

Qui di seguito un esempio di codice




 X.Msg.Confirm("Titolo",
           "Testo del messaggio", new MessageBoxButtonsConfig
           {

               Yes = new MessageBoxButtonConfig
               {
                 
                   Handler = "#{DirectMethods}.MyNameSpace.MioMetodo();",

                   Text = "Si"
               },
               No = new MessageBoxButtonConfig
               {
                   Text = "No"
               }
           }).Show();

lunedì 11 maggio 2015

Linq Compare two DataTables to determine rows change

Il frammento di codice qui di seguito, illustra una tecnica che dati due oggetti di tipo DataTable, rileva quali record sono stati modificati.

La query ritorna i Datarow contenente i record modificati.


Datatable1 (quello con i dati originali)
 DataTable DatiOriginale = GetDati()

                 DataColumn[] PrimaryKeyColumns  = new DataColumn[1];
                 PrimaryKeyColumns[0] = DatiOriginale .Columns["ID"];
                 DatiOriginale .PrimaryKey = PrimaryKeyColumns;


DataTable2 (quello con i dati modificati)
DataTable DatiModificati = GetDati();
  DataColumn[] PrimaryKeyColumns = new DataColumn[1];
                PrimaryKeyColumns[0] = DatiModificati .Columns["ID"];
                DatiModificati .PrimaryKey = PrimaryKeyColumns;


Query Linq

 List changed = (from r1 in DatiOriginale .AsEnumerable()
                                          from r2 in DatiModificati .AsEnumerable()
                                          where DatiOriginale.PrimaryKey.Aggregate(true, (same, keycol) => same & r1[keycol].Equals(r2[keycol.Ordinal]))
                                           && !r1.ItemArray.SequenceEqual(r2.ItemArray)
                                          select r2).ToList();

domenica 10 maggio 2015

convert linq query results to datatable C#

Il frammento di codice qui di seguito illustra una tecnica di come convertire il risultato di una query select di Linq  in un datatable, il tutto tramite il linguaggio C#

Funzione:

 public DataTable ConvertToDataTable(IEnumerable items)
        {
            var DataTableReturn = new DataTable();

            Type t = items.First().GetType();
            //Ottengo nome e tipo colonna
            foreach (System.Reflection.PropertyInfo propertyInfo in t.GetProperties())
            {
                //DataTableReturn.Columns.Add(propertyInfo.Name, Nullable.GetUnderlyingType(propertyInfo.PropertyType) ?? propertyInfo.PropertyType);
                DataTableReturn.Columns.Add(propertyInfo.Name,  typeof(string));
           
            }
            //caricamento dati
            foreach (var item in items)
            {

                DataRow row = DataTableReturn.NewRow();
                foreach (System.Reflection.PropertyInfo p in t.GetProperties())
                    row[p.Name] = p.GetValue(item, null) ?? DBNull.Value;
                DataTableReturn.Rows.Add(row);

            }


            return DataTableReturn;
        }

Esempio di utilizzo.

 var risultato = (from Dati in ListaElementi()
                               
                                 select new
                                 {
                                     CampoA = Dati.CampoA,
                                     CampoB = Dati.CampoB
                                 });

 DataTable DataTableReturn = ConvertToDataTable(risultato.AsEnumerable());

sabato 9 maggio 2015

free download FIFA 15 Ultimate Team per Windows Phone 8/8.1

FIFA 15: UT

Come riportato nel sito di Windows Phone Italy, qui http://www.windowsphoneitaly.com/news/software/11089-fifa-15-ultimate-team-disponibile-la-versione-14-per-windows-phone-881.html è disponibile un gioco gratuito per molti appassionati di calcio, in particolare Fifa 15 Ultimate Team per dispositivi mobile, quale Windows Phone 8 e Windows Phone 8.1

Il gioco è gratuito scaricandolo dallo store, a questo indirizzo https://www.windowsphone.com/it-it/store/app/fifa-15-ut/5f4d919e-cc48-40a9-a527-916415f85e28 si fa presente che l'app funziona solo su quei dispositivi mobili con almeno 1GB di Ram.





mercoledì 6 maggio 2015

Download free Office 2016 preview

Office 2016 Preview


Come riportato nel blog http://blogs.office.com/2015/05/04/office-2016-public-preview-now-available/ Office, è stata rilasciata la versione Preview (non definitiva) del programma Office 2016.

Per scaricare la verione 32 o 64 bit visitate la seguente pagina https://products.office.com/en-us/office-2016-preview e nella parte in basso a destra trovate il serialete ed il file d'installazione.

Essendo una versione ancora non definitiva consiglio si consiglia di installare o su macchine virtuali oppure su pc di test.

Che dirvi.... buon divertimento.



martedì 5 maggio 2015

c# get value property by name param dbnull

Nel caso che dobbiamo rilevare il valore di una proprietà ed impostare un oggetto di tipo datarow,  utilizzando il metodo GetValue passando come secondo parametro il null, potrebbe generare un errore nel caso che il dato è vuoto. Qui di seguito si riporta un esempio utilizzando il valore dbnull nel caso che la proprietà è vuota.


foreach (System.Reflection.PropertyInfo p in t.GetProperties())
                    row[p.Name] = p.GetValue(item, null) ?? DBNull.Value;

sabato 2 maggio 2015

Creating Mobile Apps with Xamarin.Forms Preview Edition 2

9780735697232














Ottimo ebook gratuito quello di Charles Petzold riguardante lo sviluppo di applicazioni per ambiente mobile tramite la piattaforma Xamarin.
L'ebook Creating Mobile Apps with Xamarin.Forms Preview Edition 2 scaricabile gratuitamente dal seguente sito http://www.microsoftvirtualacademy.com/ebooks#9780735697232 fornisce indicazioni su come sviluppare applicazioni mobile con il linguaggio C#.

Ebook è scritto in lingua inglese e formato pdf, mobi ed epub.



mercoledì 22 aprile 2015

crystal report sum field string

Se vogliamo fare la somma di un campo che sul database è impostato come string,  dobbiamo seguire una particolare procedura.

Il primo step, o meglio passaggio è quello di trasformare il campo string in numero, per questo dobbiamo creare un campo formula.

Dalla finestra esplora campo, facciamo click sulla voce di menu "Campi Formula" e si crea un campo (es. Totale o importo ). (figura 1)
Figura 1


A questo punto si crea la funzione che trasformi il campo in numerico, tasto destro sul nome del campo e click sulla voce "Modifica".
Nella finestra delle formule scriviamo la seguente formula


if not isnull({NomeTabella.Campo}) then
     ToNumber({NomeTabella.Campo})
else
0

In questo modo se non è null tramite la funzione ToNumber trasforma il valore in numero, altrimenti restituisce 0.

Salviamo il tutto.

Nella sezione di raggruppamento facciamo click con il tasto destro e nella voce di menu, selezioniamo la voce "Inserisci" e poi riepilogo.
A questo punto nella finestra che viene aperta, selezioniamo come campo quello della formula (Totale) mentre come formula quello relativo alla Somma (figura 2).
Figura 2

A questo punto nel report avremmo un campo di tipo formula, su un campo di testo trasformato in numerico.

domenica 19 aprile 2015

Evento gratuito Server Infrastructure Days 2015

Il 17 e 18 giugno 2015, presso Microsoft Italia nella sede di Milano, si svolgerà l'evento gratuito dedicato al mondo dei server.

L'evento Server Infrastructure Days, riguarda tutti quei prodotti server, quali Sistemi operativi, Exchange, Dynamics, Azure, Cloud, etc targati Microsoft.

Due giorni di formazione gratuita, per chi è interessato, può visitate il seguente sito http://www.infrastructureday.com/2015/index.aspx dove si può consultare l'agenda, ed iscriversi tramite il modulo di registrazione.

giovedì 16 aprile 2015

.Net Gis Esri Windows Phone articolo introduttivo

Si riporta l'articolo scritto per il sito http://www.iprogrammatori.it/articoli/programmazione/art_introduzione-al-gis-per-windows-phone-8_1388.aspx


I controlli Gis di Esri http://www.esriitalia.it/ possono essere utilizzati su varie piattaforme e linguaggi, tra cui anche Windows Phone per il linguaggio di programmazione VB.Net e C#.
Abbiamo visto come utilizzarli in ambito di Silverlight http://www.iprogrammatori.it/articoli/programmazione/tutorial-gis-silverlight/ , tramite l’installazione dell’apposito SDK, anche per la piattaforma mobile Microsoft esiste un determinato SDK.
Prime configurazioni
Per lo sviluppo di tali applicazioni dobbiamo scaricare il pacchetto  "ArcGis Runtime SDK" ( al momento versione 10.1.1),  che permette di utilizzare determinati componenti per la realizzazione di applicazioni GIS.
Il framework si può scaricare dal seguente sito http://www.esri.com/apps/products/download/index.cfm?fuseaction=download.main&downloadid=875 e fare click sul collegamento con la dicitura “ArcGISRuntimeSDK1011forWindowsPhone.exe”
A questo punto una volta scaricato il componente non ci resta che avviarlo.
La prima schermata ci fornisce informazioni su ciò che andremo ad installare nel pc.



Figura 1 – Schermata iniziale

Tramite il pulsante “Next”, viene visualizzata le informazioni di licenza, nel caso che si vuole continuare all’installazione dobbiamo fare click sull’opzione “I Accept the license agreement” (figura 2).


Figura 2 – scherma di accettazione dei termini di licenza


A questo punto, dopo aver accettato i termini di licenza, fare click sul pulsante Next.


Figura 3 – Il percorso dove verrà installato il componente

La schermata successiva (figura 3) ci chiede in quale percorso del nostro computer installare i componenti, a questo punto dove aver selezionato la cartella o lasciata quella di default, fare click sul pulsante “Next”.


Figura 4 – Finestra di avvio installazione.


La finestra successiva ci chiede di procedere all’installazione il tutto tramite il pulsante “Install”. (figura 4).


Figura 5 – Lo stato d’installazione



La finestra successiva (figura 5)  indica lo stato d’installazione, al termine potremmo utilizzare i componenti.
Primo avvio con Visual Studio
Dopo aver installato i componenti apriamo Visual Studio 2012 Express per Windows Phone, selezioniamo il linguaggio di nostro interesse, e successivamente la categoria “Windows Phone” mentre nella parte centra selezionare il modello “Applicazione per Windows Phone” ( figura 6 ) .


Figura 6 – La creazione del progetto per lo sviluppo di applicazione WP.


Dalla barra degli strumenti, trasciniamo il controllo “MAP”,  ( Figura 7), nell’emulatore, questo controllo ci permette di applicare una mappa nella nostra applicazione.


Figura 7 – I controlli GIS.
Se nella barra non sono presenti i controlli, dobbiamo aggiungerli, tramite il click con il tasto destro sulla barra degli strumenti, selezionare la voce “Scegli elementi…” a questo punto nella finestra che viene aperta, selezionare i controlli che hanno lo spazio dei nomi che inizia con “Esri…..”, come mostrato in figura 8.


Figura 8 – La finestra per l’aggiunta dei controlli.


La parte XAML, avrà il seguente codice:


<Grid x:Name="ContentPanel" Grid.Row="1" Margin="12,0,12,0">

 

            <esri:Map Background="White" HorizontalAlignment="Left" Margin="10,26,0,0" VerticalAlignment="Top" WrapAround="True" Height="424" Width="436">

                <esri:ArcGISTiledMapServiceLayer Url="http://services.arcgisonline.com/ArcGIS/rest/services/World_Street_Map/MapServer"/>

            </esri:Map>

 

        </Grid>


A questo punto non ci resta che testare la nostra applicazione, se il pc non dispone degli emulatori (perché non ha attivo Hyper-V) possiamo testarlo su un vero dispositivo, collegato tramite cavo USB al pc.
Durante lo sviluppo potremmo avere il messaggio di errore in cui viene indicato che un servizio non è attivo.
Questo è dovuto al fatto che il servizio “IpOverUSBSvc” non è attivo, per attivarlo dobbiamo andare nella finestra di “Gestione Attività” nella paginetta “Servizi” (pagina 9) fare click sul nome del servizio e tramite il menu di scelta rapida selezionare la voce "Avvia"


Figura 9 – La finestra delle Gestione Attività

A questo punto siamo pronti a testare ed utilizzare la nostra prima applicazione in ambito GIS in ambiente Windows Phone 8.0, in
Figura 10 viene mostrato su un vero dispositivo con Windows Phone.



Figura 10 - Applicazione GIS eseguita su un vero terminale

Conclusioni


L’utilizzo di applicazioni in ambito GIS sono numerose e sempre più nei prossimi mesi verranno utilizzati, sia in ambito di Smart City  che per determinati ambiti. I controlli offerti da Esri offrono allo sviluppatore notevole facilità di sviluppo nonché potenzialità.
Dalla seguente pagina http://resources.arcgis.com/en/help/windows-phone-sdk/concepts/index.html#//011v00000031000000 potete consultare il manuale sull’utilizzo di tale run time, mentre qui http://resources.arcgis.com/en/communities/windows-phone-sdk/ la pagina iniziale con i vari riferimenti.

martedì 14 aprile 2015

Visual Studio Tools for Unity 2.0 Preview 2

VSTU.Unity5

Come riportato in questo post  http://blogs.msdn.com/b/visualstudio/archive/2015/04/06/visual-studio-tools-for-unity-2-0-preview-2.aspx è stato rilasciato un componente per lo sviluppo di video giochi  tramite Unity 2.0.

Il componente per Visual Studio 2010, Visual Studio 2012, Visual Studio 2013 e Visual Studio 2015, permette al programmatore di agevolare lo sviluppo e test di video giochi tramite il programa Unity.

Per maggiori informazioni visitate il sito indicato.

lunedì 13 aprile 2015

Evento sicurezza informatica Cybersecurity summit 2015




Il 16 aprile 2015 a Milano si svolgerà un evento sulla sicurezza informatica, una bellissima iniziativa di formazione gratuita nel quale verranno illustrate le situazioni attuali sui pericoli informatici, mentre per l'evento d iRoma sarà in ambito sicurezza nella PA.

L'evento della durata di una giornata, vuole fare il punto della situazione dell'attuale cyber crimine in Italia.

L'iniziativa si svolge in due città, il 16 aprile 2015 a Milano, ed il 20 maggio 2015 a Roma.

Qui http://www.theinnovationgroup.it/eventi/cybersecurity-summit-2015-milano/ trovate informazioni ed il modulo per la partecipazione (gratuito) all'evento di Milano, mentre qui http://www.theinnovationgroup.it/eventi/cybersecurity-summit-2015-roma/ per quanto riguarda quello di Roma.









sabato 11 aprile 2015

Programma gratuito per creare video giochi Cocos2d






La piattaforma gratuita Cocos2D, permette la creazione di video giochi per diversi sistemi, mobili, windows, pc e tablet.

Questa suite gratuita ed open source permete di creare dei video giochi ed è scaricabile dal seguente sito http://www.cocos2d-x.org/ sfrutta alcuni linguaggi molto diffusi come Javascript, C++ e LUA.

Inoltre dal seguente sito http://www.cocos2d-x.org/learn si può scaricare il manuale d'uso.

Che dirvi... buon divertimento.


giovedì 9 aprile 2015

Free ebook Managing Agile Open-Source Software Projects with Microsoft Visual Studio Online

Managing Agile Open-Source Software Projects with Microsoft Visual Studio Online















Dal seguente sito http://blogs.msdn.com/b/microsoft_press/archive/2015/04/09/free-ebook-managing-agile-open-source-software-projects-with-microsoft-visual-studio-online.aspx si può scaricare gratuitamente un ebook in formato PDF (al momento in cui scrivo) riguardante la programmazione agile nei progetti open source tramite Visual Studio on line.

L'ebook è in formato pdf in lingua inglese composto da circa 160 pagine.






venerdì 3 aprile 2015

Conferenza GIS

Copertina conferenza



Si avvicina il grande girno della Conferenza Esri Italia 2015, un evento dedicato al mondo del GIS, mappe e territorio.
Tante le varie aree in cui sarà illustrata l'importanza del GIS, le varie sessioni sono indicate a tutte le persone che operano nel settore e che si vogliono avvicinare a questo mondo.
Non solo sviluppatori, ma anche utenti, decisionali, responsabili, un evento nel quale scoprire le potenzialità offerte da Esri in questo settore.

L'evento si terrà a Roma il 15 e 16 aprile, per iscrizioni e maggiori informazioni visitate il seguente sito http://www.esriitalia.it/eventi/conferenza-italiana-utenti-esri/conferenza-esri-italia-2015.html









side event della Conferenza Esri Italia 2015
alt alt



alt alt alt



alt alt alt




alt

mercoledì 1 aprile 2015

free library qrcode

Dal seguente sito http://platform.twit88.com/projects/mt-qrcode potete scaricare un componente gratuito per la generazione dei qrcode o per la decodifica delle immagini di tipo qrcode.

Il componente può essere utilizzati in vari ambienti di sviluppo, quale Asp.Net, Windows Application, Windows 8 e mobile.

Per maggiori informazioni visitate il sito indicato.


sabato 28 marzo 2015

Download Microsoft Small Basic 1.1 Italiano

Developer Tools



Da pochi giorni è stata rilasciata la nuova versione del programma gratuito per la programmazione Small Basic 1.1, che si basa sul framework 4.5.

Il programma permette la creazione di semplici applicazioni, per il download e maggiori informazioni visitate il seguente sito https://www.microsoft.com/it-IT/download/details.aspx?id=46392

venerdì 27 marzo 2015

DotNetCampus 2015

Il 30 maggio 2015, una data che ogni sviluppatore si deve segnare, infatti torna l'appuntamento più importante d'Italia riguardante lo sviluppo software sulla tecnologia Microsoft.
L'evento DotNetCampus, qui http://www.dotnetcampus.it/ il sito ufficiale, è una bellissima iniziativa formativa riguardante la tecnologia .Net.
Durante la giornata del sabato 30 maggio 2015, oltre alle varie sessioni sulla tecnologia Microsoft .Net, ci sarà la possibilità di consegnare alle aziende il proprio cv e parlare con alcuni membri delle varie community.

Una giornata formativa e di aggregazione molto bella, che invito tutti gli appassionati del computer a partecipare.

Per partecipare bisogna iscriversi nel sito precedentemente indicato, dove si trova anche il luogo e l'agenda.


mercoledì 25 marzo 2015

Tools convert pdf to Word

Ecco qui http://www.investintech.com/pdf-ocr.htm altro interessante tools che permette di convertire un file pdf in Word.
Dopo aver selezionato il file da convertire, nella casella inferiore inserire l'indirizzo email dove si vuole ricevere il file convertito.

martedì 24 marzo 2015

Free ebook Microsoft System Center Deploying Hyper-V with Software-Defined Storage Networking

Microsoft System Center Deploying Hyper-V with Software-Defined Storage & Networking




Nuovo ebook per tutti coloro che si occupa di sistemi, dal seguente sito http://blogs.msdn.com/b/microsoft_press/archive/2015/03/17/free-ebook-microsoft-system-center-deploying-hyper-v-with-software-defined-storage-amp-networking.aspx la possibilità di scaricare gratuitamente un libro riguardante Hyper-V.

l'ebook è in formato pdf, mobil e epub ed in lingua inglese.

domenica 22 marzo 2015

.Net creare la prima applicazione in Windows Phone 8.0

Si riporta l'articolo scritto per il sito http://www.iprogrammatori.it/articoli/programmazione/art_creare-la-prima-applicazione-per-windows_1382.aspx

In questo articolo vedremo come avvicinarsi alla programmazione mobile tramite l’ambiente gratuito Visual Studio 2012 Express per Windows Phone, con il linguaggio di programmazione C#.
Da qualche anno, il nuovo sistema operativo Microsoft per il mobile ha stravolto la programmazione di questi dispositivi, permettendo uno sviluppo ed approccio diverso dalle precedenti versioni, in cui tramite il Compact Framework venivano realizzati applicazioni per sistemi operativi mobile quali Windows Mobile.
Con questo nuovo sistema operativo, tramite l’ambiente di sviluppo Visual Studio 2012 e versione successive, possiamo sviluppare applicazioni per questa nuova versione.
Anche in questo caso, abbiamo la possibilità di utilizzare i linguaggi più comuni, quali Visual Basic .Net e C#.
Dopo aver scaricato l’ambiente di sviluppo Visual Studio 2012 express per la programmazione mobile, dal seguente link http://www.microsoft.com/it-IT/download/details.aspx?id=35471  per la programmazione di Windows Phone 8, mentre qui https://dev.windowsphone.com/it-it/downloadsdk trovate gli emulatori, gli ultimi ambienti di sviluppo e vari software, possiamo scoprire questo mondo.
Terminato il download dell’ambiente di sviluppo gratuito, dovremmo effettuare l’installazione.
Creazione della prima applicazione Windows Phone
Per la versione di Windows Phone 8, l’installazione avviene solo con la versione del sistema operativo di Windows 8 o versione successiva.
Dopo ave terminato l'installazione sul nostro computer dotato di Windows 8.1, ci troveremo nella schermata iniziale di Windows 8, le applicazioni installate, tra queste troviam la voce di menu   “VS Express per Windows Phone” (figura 1) il quale ci permette di aprire l’ambiente di sviluppo.


Figura 1 – la voce di menu

Al primo avvio è richiesta la verifica della licenza (anche se è gratuita bisogna validare la licenza) di utilizzo.
Per creare un nuovo progetto, dobbiamo fare click sulla voce “Nuovo progetto….” Che troviamo nella pagina iniziale, oppure tramite la voce di menu “File”, selezionare nuovo progetto.


Figura 2 – La finestra pagina iniziale


Nella finestra che viene aperta (figura 3) dobbiamo selezionare il linguaggio di nostro interesse tra VB.Net e C#, e tra i vari modelli presenti nella parte destra, selezionare la voce “applicazione per Windows Phone”.


Figura 3 – La finestra di creazione progetto

Questa voce di menu ci permette di creare una semplice applicazione, che possiamo man mano definire secondo le nostre esigenze.
Confermate il tutto tramite il pulsante “OK”, a questo punto ci viene chiesto per quale versione di Windows Phone vogliamo realizzare l’applicazione (figura 4).


Figura 4 – scelta della versione di Windows Phone

A questo punto verrà aperto l’ambiente di sviluppo con la doppia visualizzazione, in una è presente l’aspetto grafico, il quale fornisce un anteprima di come sarà visualizzata l’applicazione sullo SmartPhone, e dall’altra il codice XAML, il tutto come mostrato in figura 5.


Figura 5 – L’ambiente di sviluppo

Dalla barra degli strumenti, trasciniamo il controllo “Button” e lo posizioniamo nell’emulatore, il tutto come mostrato in figura 6.


Figura 6 – Il pulsante button.

A questo punto facciamo doppio click sul pulsante, e nella visualizzazione codice scriviamo il seguente frammento di codice.
private void Button_Click_1(object sender, RoutedEventArgs e)
        {
            MessageBox.Show("Prova");
        }
Il frammento è molto semplice, visualizza un messaggio a video.
A questo punto possiamo eseguire la nostra prima applicazione, tramite la barra dei menu o tramite la voce di menu “Debug” e “avvia Debug” in questo modo verrà eseguito la nostra applicazione.
Se viene eseguita l’applicazione su un “emulatore” potremmo ritrovarci un messaggio di errore, come in figura 7.



Figura 7 – Il messaggio di errore che non abbiamo attivato Hyper-V


Questo avviene, perché nonostante il computer ha installato Hyper-V un software di virtualizzazione, non è possibile eseguirlo per dei parametri non impostati nel bios.
A questo punto le soluzioni sono due, o cambiamo le impostazioni del bios (non è semplice) oppure possiamo eseguire la nostra applicazione sul dispositivo.
Se impostiamo il debug sulla voce “Device” nelle impostazione, come riportato in figura 8, l’applicazione verrà eseguita sullo Smartphone.

Figura 8 – La scelta del test sul dispositivo

Un altro possibile messaggio di errore che possiamo riscontrare, è nel caso che il dispositivo è bloccato (schermata di blocco), in questo caso l’ambiente ci informa di tale situazione, il tutto come riportato in figura 9.


Figura 9 – errore di debug in caso di pin attivo

Per risolvere il problema basterà effettuare il codice di attivazione in modo che lo schermo viene sbloccato, in questo modo  si accede allo Smartphone e si potrà eseguire la nostra applicazione.
Tempo qualche secondo e la nostra applicazione sarà visualizzata sul cellulare, come mostrato in figura 10.


Figura 10 - L'applicazione eseguita sul dispositivo mobile Nokia 520

Conclusione

L’articolo ha voluto introdurre la programmazione allo sviluppo di applicazioni per Windows Phone 8, tramite l’ambiente gratuito Visual Studio express 2012.
Le versioni express, si possono utilizzare gratuitamente ed offrono funzionalità e prestazioni ottimali, questi strumenti si rilevano ben fatti per iniziare ad avvicinarsi alla programmazione.

mercoledì 18 marzo 2015

download ViVo Next 3.1 ed il Computer legge per Te


ViVo Next 3.1 il computer legge per te










Nuova versione del programma gratuito Vivo Next 3.1, che offre un valido supporto ed aiuto alle persone con problemi di vista.

Il programma scaricabile qui http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2406&Itemid=33 facilita l'utilizzo del computer, leggendo il testo che viene visualizzato a video.

Il programma è in italiano e portable ossia che non richiede nessuna installazione.

Complimenti ad Antonio e Silvio per questo ottimo programma.